MENU

Scarifiche Speciali

Cos'è la scarifica speciale?

La scarifica speciale si distingue dalla normale scarifica (cioè la rimozione meccanica o con getti d'acqua ad alta pressione di uno o più strati di calcestruzzo o di asfalto) perché, rispetto ai sistemi tradizionali o a quelli che utilizzano l'idrodemolizione, permette di ottenere:
1. un livello di precisione in profondità di +/- 5 millimetri, che porta a prevedere con esattezza la quantità di malta necessaria al ripristino e quindi a consistenti risparmi dei costi, anche per effetto delle superfici regolari
2. un'alta produttività , intesa come una significativa riduzione dei tempi di lavoro
3. una superficie regolare , e perfettamente aggrappante, che favorisce l'attacco del nuovo strato di malta e quindi la durabilità dell'intervento di ripristino.

Il sistema GTF, grazie alla alta potenza e ad un sofisticato software proprietario che controlla l'impianto idraulico, consente di ottenere tutte e tre le condizioni per realizzare la scarifica speciale.

Le scarifiche speciali realizzate con il sistema GTF sono in grado di offrire produzioni notevoli, assicurando estrema precisione anche sulle lunghe tratte e su superfici curve, quali quelle dei rivestimenti delle gallerie. Le scarifiche speciali realizzate con il sistema GTF permettono inoltre di ottenere ottimi risultati anche nelle applicazioni in superficie, come ad esempio per gli abbassamenti e le demolizioni di cordoli posti lungo ponti e viadotti.

Il sistema GTF si basa su macchine di grande potenza idraulica, robustezza strutturale e notevole affidabilità. Rispetto agli altri metodi utilizzati per la scarifica, quali l'idrodemolizione o le attrezzature montate su normali macchine movimento terra, il sistema GTF offre marcati vantaggi sul piano logistico, dell'impiego di personale, della sicurezza e dei costi generali del cantiere.

Sistema GTF: il tempo e' davvero denaro

Il sistema GTF permette un consistente risparmio di tempo di esecuzione. Per alcune lavorazioni, questo porta ad un abbattimento dei tempi di lavoro misurabile in settimane

Nell'analisi costo-rendimento (cioè la voce che genera la redditività del cantiere) il sistema GTF è sempre risultato vincente per la potenza e la rapidità di tutte le macchine che lo compongono. Come provato in decine di cantieri in Italia e all'estero il sistema ha consentito di concludere molto più rapidamente tutte le operazioni di scarifica, demolizione di cordoli, taglio o realizzazione di canaline e di canalette rispetto a qualsiasi altro metodo di lavoro precedentente valutato. Terminare queste operazioni con grande anticipo significa poter iniziare prima quelle successive (ripristino con malte, rifacimento di un cordolo posa di condutture o tubature ecc.) e questo permette, a sua volta, di risparmiare in modo consistente sui costi generali del cantiere.

La precisione non è un'opinione

Il sistema GTF è l'unico ad offrire una precisione di ± 5mm, un altro elemento che consente di risparmiare tempo in successive profilature e di conseguire un risparmio anche quando si tratta di superfici che devono essere scarificate per poi essere ripristinate con malte.

In questo caso, al contrario di quello che avviene con altri sistemi ed in particolare con l'idrodemolizione, la precisione del sistema GTF -anche su lunghezze notevoli- permette di calcolare in anticipo, e con un margine di errore davvero minimo, la quantità di malta che dovrà essere impiegata.

Scarifica con sistema GTF Scarifica con sistema tradizionale
Profondità 30-50 mm
25-35 Mpa 70-120 m²/h
35-45 Mpa 50-90 m²/h
>70 Mpa 20-30 m²/h
Precisione ± 5 mm
Profondità 75-100 mm
25-35 Mpa 40-60 m²/h
35-45 Mpa 30-40 m²/h
>70 Mpa 20-30 m²/h
Precisione ± 5 mm
Profondità oltre 100 mm
25-35 Mpa 4-6 m³/h
35-45 Mpa 3-4 m³/h
>70 Mpa 2-3 m³/h
Precisione ± 5 mm
Profondità 30-50 mm
25-35 Mpa 11-30 m²/h
35-45 Mpa N.D.
> 70 Mpa N.D.
Precisione N.D
Profondità 75-100 mm
25-35 Mpa 8-10 m²/h
35-45 Mpa N.D.
> 70 Mpa N.D.
Precisione N.D
Profondità oltre 100 mm
25-35 Mpa N.D.
35-45 Mpa N.D.
> 70 Mpa N.D.
Precisione N.D

Gallerie

Lavori in superficie

Schede tecniche

Vai al download